de  it
phone
+41 (0)91 828 10 68
 

Ente responsabile

Durante la fase pilota 2009 – 2012 la Fondazione Calanca delle Esploratrici (PSC) ha rappresentato il progetto Archivio regionale e punto d’incontro. La fondazione (PSC)  gestice un centro di corsi e d’incontro a Cauco, si impegna con le sue attività per uno sviluppo economico, sociale ed ecologico nella Valle e promuove un turismo sostenibile.

Alla luce del successo ottenuto finora, la Fondazione Calanca delle Esploratrici ha deciso di sostenere per ulteriori 5 anni (2013-2017) il progetto Archivio regionale Calanca, tenendo altresì conto delle incoraggianti prospettive che si stanno delineando sul fronte dell’ancoraggio del nostro ente nella realtà regionale.

La commissione dell’Archivio, stabilita dalla fondazione, promuove e sorveglia le attività dell’Archivio regionale. Vi fanno parte le seguenti persone:
Anne-Marie Saxer-Steinlin, presidente della commissione ArC. Giurista, rappresentante della PSC. Gümligen BE
Sibyll Kindlimann, storica, direttrice dell’archivio economico del cantone Glarona, Schwanden
Beatrice Güller, maestra, rappresentante della FRACA (amici della Fondazione Calanca delle esploratrici), Interlaken
Kathrin Meyer, maestra, Cauco
Wilma Bucher-Capriroli, maestra, Zurigo/Sta. Domenica
Monika Pfister
Sabina Spinnler, già responsabile dell'ArC, Cauco

Responsabile dell’archivio: Maruska Federici-Schenardi, Santa Maria i.C.
Collaboratrice: Lucia Rigonalli, Cauco

Consulenza specialistica: Silke Redolfi, storica, esperta di archivi, presidente del consiglio della fondazione e direttrice dell’archivio grigionese delle donne a Coira.

Archivio regionale Calanca e Bottega Vecchia Posta - mail